Il nostro 1927. Il compleanno di Dell’Innocenti, futuro romanista

Dell'Innocenti calciatore roma

Mercoledì 16 novembre 1927. Compie due anni un bambino di Viareggio che si chiama Gianfranco Dell’Innocenti. Trasferitosi successivamente nella Capitale, ancora in giovane età, inizia a fare il calciatore nell’Albatrastevere durante il campionato di guerra del 1944, non ancora diciannovenne. Mediano dai piedi buoni e componente della nazionale universitaria, passa alla Roma nell’estate del 1947. Resta in giallorosso per quattro campionati, dimostrandosi particolarmente adatto al “sistema”, nuovo modulo di gioco sempre più in voga nel dopoguerra.

UN SOLO GOL IN SERIE A, CONTRO IL MILAN
Lascia la Roma in occasione della nefasta stagione della retrocessione in Serie B (1950-51), di cui è tra i meno responsabili dal momento che viene schierato soltanto in cinque gare. Successivamente veste la maglia di Lucchese, Spal, Udinese (protagonista di uno storico secondo posto dietro al Milan nel 1954-55), Bologna, L.R. Vicenza e Viareggio, giocando anche da terzino. Conta 287 presenze in Serie A e un solo gol fatto, in occasione di un Roma-Milan 1-4 del 23 novembre 1947. È deceduto nella sua Viareggio il 19 settembre 2012. È il nonno di Cesare Gianfranco Rickler Del Mare che ha militato in Serie A con le maglie del Chievo e del Bologna, tra il 2005 e il 2013, per poi partecipare al raid automobilistico Dakar 2017.

Nella foto: Gianfranco Dell’Innocenti ai tempi della militanza nel Vicenza.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport