Il nostro 1927. Dopo il Livorno è in arrivo lo Slavia Sofia

Slavia Sofia

Lunedì 12 settembre 1927. All’indomani della sofferta vittoria per 3-2 contro il Livorno nella prima amichevole stagionale, la Roma si proietta verso il secondo match di preparazione al campionato, in programma per la domenica successiva, 18 settembre.

I giallorossi se la vedranno contro lo Slavia Sofia, quotata squadra bulgara che ha in programma alcune partite in Italia. Gli avversari dei giallorossi sono stati finalisti del campionato nazionale 1926-27, battuti a tavolino dal Vladislav Varna, mentre nel 1928 avranno una gustosa rivincita aggiudicandosi il primo titolo della propria storia superando il Vladislav, stavolta sul campo, con un perentorio 4-0. A conferma del valore degli avversari della Roma c’è il fatto che nel 1927 ben undici giocatori dello Slavia Sofia facciano parte della nazionale bulgara.

Nella foto principale: una formazione della Roma 1927-28.  Si riconoscono anche l’allenatore Garbutt (secondo in piedi da sinistra) e il presidente Foschi (terzo in piedi da sinistra).

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport