Il nostro 1927. Auguri a Fernando Eusebio, autore di due gol nei derby

Fernando Eusebio

MARTEDÌ 23 AGOSTO 1927. Compie 17 anni Fernando Eusebio, ala ambidestra, nativo di Rimini, che sin dal 1928-29 fa le sue prime apparizioni nella Roma. Non sarà mai un titolare fisso in giallorosso perché davanti a sé ha gente come Costantino, Guaita e Chini, ma resta nella Capitale per sette stagioni, fino al 1935, quando si trasferisce alla Pistoiese. Nel 1936 poi torna a Roma per giocare nella Mater.

In giallorosso, in gare di campionato, conta 54 presenze e 18 gol. Eusebio si toglie la soddisfazione di segnare due volte contro i cugini della Lazio: il 6 dicembre 1931, in occasione di un derby vinto 2-0, e il 26 marzo 1933, quando la Roma supera i biancocelesti per 3-1.

IN PARTENZA LE UNIVERSIADI DI ROMA
Vigilia dell’apertura delle gare ai Giochi Mondiali Universitari di Roma, in partenza da mercoledì 24 agosto. Le competizioni iniziano con qualche giorno di anticipo, rispetto alla cerimonia d’inaugurazione della manifestazione prevista per il 28, per evitare la sovrapposizione del nuoto con gli Europei in programma a Bologna dal 31 agosto al 4 settembre. Anche la nazionale goliardica italiana di calcio parteciperà ai Giochi Mondiali Universitari: l’esordio degli azzurri, che hanno in rosa Bernardini, Bussich e Puerari, è previsto per il 28 agosto contro la Svizzera.

Nella foto: una formazione della Roma del 1929. Eusebio è il secondo da destra, accanto al portiere Pallotta (tagliato nella foto). Gli altri giocatori, a partire da sinistra, sono nell’ordine Mattei (visibile solo in parte), De Micheli, Carpi, Ferraris IV, Bernardini, Dalle Vedove, Degni, Fornaciari, Ossoinach e Finesi (foto Archivio AS Roma-Collezione Finesi).

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport