IL NOSTRO 1927. Mister King sugli scudi, auguri a Imre Senkey

Imre Senkey

MARTEDÌ 21 GIUGNO 1927. La redazione sportiva del quotidiano “L’Impero” prepara un articolo di elogio per Jozsef King, tecnico ungherese che sta guidando la Fortitudo a un ottimo finale di stagione in Coppa Coni.

Un connazionale di King, il calciatore Imre Senkey, compie 29 anni proprio nella giornata odierna. Ex terzino dell’MTK Budapest, nel 1927 in forza al III Kerületi di Obuda, Senkey ha raccolto fino al giugno di quell’anno cinque presenze nella nazionale ungherese, con cui ha esordito il 31 agosto 1924. L’8 novembre 1925 è stato anche avversario dell’Italia, in un match amichevole pareggiato 1-1 a Budapest.

Disputerà un’ultima gara in nazionale a Roma il 25 marzo 1928, quando l’Ungheria viene sconfitta 4-3 dagli azzurri, che schierano Bernardini e Ferraris IV, in un incontro della Coppa Internazionale. Il destino farà incontrare nuovamente a Imre Senkey la Città Eterna nel 1947-48, allorché diventa allenatore della Roma, dopo una breve esperienza alla Fiorentina. L’avventura in giallorosso del tecnico ungherese non sarà fortunata: verrà esonerato dopo 26 giornate con la Roma in piena bagarre per non retrocedere in Serie B.

Nella foto in alto: l’ungherese Imre Senkey in versione calciatore.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport