IL NOSTRO 1927. La Spagna di Zamora contro gli azzurri di Bernardini

Zamora Spagna

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO 1927. Ufficializzati i convocati della Spagna in vista della sfida contro l’Italia di domenica 29 a Bologna: sono Zamora, Arrilaga, Zaldua, Prats, Gamborena, Peña, Piera, Samitier, Yermo, Perez L., Olaso, Vidal, Portas A., Esparza, Reguelere, Echevesie. Gli iberici sono annunciati in arrivo a Bologna per venerdì 27, accompagnati dal presidente della federcalcio spagnola Pedro Díez de Rivera, Marchese de Someruelos, e dai selezionatori José María Mateos, Manuel Castro González e Ezequiel Montero Román. La stella della squadra è il portiere e capitano Ricardo Zamora (nella foto), 26 anni, 23 presenze nella nazionale spagnola e calciatore già apprezzato in tutto il mondo

L’ARBITRO E’ STANLEY ROUS, FUTURO CAPO DELLA FIFA
L’arbitro dell’incontro non sarà l’annunciato Albert James Prince-Cox, trattenuto in Inghilterra da altri impegni, ma l’altro inglese Stanley Rous, futuro presidente della Fifa (tra il 1961 e il 1974), chiamato in extremis per sostituirlo. Tra i convocati dell’Italia ci sono Fulvio Bernardini tra i titolari e Attilio Ferraris tra le riserve.

Nella foto: Ricardo Zamora, portiere e capitano della Spagna, in tuffo.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport