IL NOSTRO 1927. Nazionale, Ferraris convocato tra le riserve azzurre

Ferraris nazionale

LUNEDÌ 23 MAGGIO 1927. Il commissario tecnico della nazionale Augusto Rangone, rientrato da Parigi dove ha assistito a Francia-Spagna 1-4, rende noti i convocati per l’amichevole tra Italia e Spagna, in programma a Bologna il 29 maggio: ci sono sia Attilio Ferraris della Fortitudo, inserito tra i rincalzi, sia il romano Fulvio Bernardini dell’Inter, nella formazione titolare. L’elenco completo comprende Gianni, Caligaris, Rosetta, Janni, Bernardini, Genovesi, Levratto, Della Valle, Libonatti, Baloncieri, Munerari più le riserve De Prà, Bellini, Giordani, Burlando, Ferraris IV, Magnozzi, Pastore e Cevenini III.
I 19 giocatori convocati in nazionale dovranno radunarsi giovedì 26 a Ravenna, alle ore 11, in vista di una partitella amichevole di preparazione al match con la Spagna.

Italia Spagna 1927

I convocati sul Corriere dello Sport del 24 maggio 1927

Il Giro d’Italia di ciclismo riparte da Roma verso Napoli, con la sesta tappa, vinta ancora da Alfredo Binda, che sarà il mattatore assoluto della corsa rosa 1927. Il campione lombardo, che a luglio si aggiudicherà anche il titolo mondiale in linea, percorre i 256 chilometri della frazione in 10 ore e 39 minuti, precedendo in volata Arturo Bresciani.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport