IL NOSTRO 1927. Assemblea della Fortitudo: si parla di A.S. Roma

Fortitudo calcio

MERCOLEDÌ 18 MAGGIO 1927. I soci della società Fortitudo-Pro Roma di Italo Foschi (nella foto) sono convocati nella serata odierna per una riunione, a partire dalle 20.30, a cui «non si deve mancare» presso la sede di vicolo San Nicola da Tolentino. Non siamo a conoscenza dell’ordine del giorno di quell’incontro, ma è probabile che Foschi voglia informare i membri del club sulle trattative in corso per la creazione dell’Associazione Sportiva Roma. L’accordo per fondere la Fortitudo-Pro Roma con l’Alba-Audace sembra una formalità e in ballo, per il nuovo sodalizio, c’è ancora la Lazio con cui le trattative sembrano, alla data odierna, a buon punto.

Proprio la formazione biancoceleste è di scena oggi a Milano, in amichevole, contro l’Inter che si impone per 4-2. Il secondo gol nerazzurro è firmato dall’ex laziale Fulvio Bernardini, che nel 1928 diventerà calciatore e bandiera della Roma.

ECCO LA SQUADRA DEI GIORNALISTI ROMANI
Nella Capitale vengono diramate le convocazioni per la nuova squadra di calcio dei giornalisti romani: i giocatori dovranno trovarsi sabato 21 maggio alle 16.30, agli ordini dell’allenatore avvocato Mario Nicola, al Due Pini, campo del Roman, per una partita di allenamento contro la squadra “gentlemen” giallorossa. Sono convocati Viero, Favia del Core, Bolla, Mantella, Cantalamessa, Favre, Castellazzi, Armani, Alesiani, Crociani, Ugolini, Zara, Santamaria, Fabiani, Sabelli, Parboni, Lazotti, Filo della Torre, De Bellis, Troyani di Nerfa, Bartoloni, Bucci, Casetti, Montagni, Piermani, Danese.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport