IL NOSTRO 1927. De Micheli militare, Fortitudo in emergenza

Mario De Micheli Fortitudo

VENERDÌ 6 MAGGIO 1927. Dopo un mese di pausa, torna a salire la febbre per la ripresa della Coppa Coni: «A Brescia scenderà l’Alba che ricorda una grave sconfitta, un pauroso 4-0 – scrive il quotidiano “L’Impero”, ricordando la partita del 2 gennaio 1927 in campionato speriamo che i biancoverdi vorranno cancellare quel triste ricordo. Possibilità non mancano, occorrono un poco più di energia e di cuore».

A Roma sarà di scena la Fortitudo contro il Padova. «La squadra di Fagiuoli è considerata la più brillante e tecnica d’Italia – si legge con un po’ di esagerazione su “L’Impero” a proposito della formazione veneta – in poche squadre abbiamo potuto ammirare un giuoco così fine e piacevole come quello del Padova».

MISTER KING CERCA LE GIUSTE CONTROMOSSE
Per quanto riguarda lo stato di salute della formazione capitolina “Il Messaggero” sottolinea: «Per la Fortitudo gli ultimi galoppi ci hanno mostrato la squadra in piena efficienza se pure essa dovrà alquanto risentire della forzata assenza di De Micheli, recatosi a Napoli per adempiere ai suoi doveri militari, il quale, a quanto ci si assicura, verrà sostituito da Alberto Sansoni». Solitamente Sansoni III gioca da mediano, ma il quotidiano di via del Tritone sottolinea come «è allenato al posto di terzino (il ruolo di De Micheli, n.d.r.) e saprà certamente ben figurare». A metà campo quindi ci sarà spazio per «Scocco – prevede “Il Messaggero” – che ormai non è più nuovo alle battaglie maggiori. In ogni modo siamo certi che la compagine cara al comm. Foschi si presenterà in campo preparata e l’ottimo mister King saprà trovare alla squadra la formazione che sarà certamente la migliore».

IL PADOVA È ALLENATO DAL TERZINO FAGIUOLI
Nel Padova gli uomini più interessanti sono il portiere Janos Biri, 4 presenze nella nazionale ungherese con cui ha partecipato alle Olimpiadi del 1924 (giocherà una quinta partita con i magiari nel 1928), Aldo Fagiuoli, difensore che funge anche da allenatore, i centrocampisti Feliciano Monti III e Giovanni Monti II (calciatore a aviatore, morirà a 31 anni per un incidente aereo).

Nella foto grande: Mario De Micheli, terzino della Fortitudo-Pro Roma.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport