IL NOSTRO 1927. Tra tornei di calcio, nazionale e filmini hard

film porno 1927

MERCOLEDÌ 4 MAGGIO 1927. Mentre Fortitudo e Alba preparano le partite della domenica in Coppa Coni contro Padova e Brescia, nella Capitale viene stabilito il regolamento del torneo calcistico “Avanguardista per la Targa Roma Fascista”. La competizione, promossa dal segretario federale dell’Urbe Umberto Guglielmotti, sarà organizzata su due gironi e prevede una tassa di iscrizione di 100 lire a formazione più altre 50 di cauzione. Per ogni incontro verrà scelta una squadra a cui spetterà la preparazione del campo e il versamento di una ulteriore quota di 25 lire per reti e righe di gioco. 

ALLENAMENTO DELLA NAZIONALE IL 26 MAGGIO
Nel pomeriggio si riunisce a Bologna il direttorio della Federcalcio che, oltre a esaminare alcune questione disciplinari, organizza la prossima sfida della nazionale del 29 maggio contro la Spagna nel capoluogo emiliano. Viene fissata una seduta di allenamento degli azzurri per il 26 maggio a Forlì. Nel giro della nazionale ci sono Attilio Ferraris, capitano della Fortitudo, e il romano Fulvio Bernardini (nella foto), mediano dell’Inter.

Una notizia curiosa dalla cronaca cittadina romana: su ordine del questore della Capitale viene effettuata una perquisizione negli stabilimenti dell’Ars della Stampa a via Saturnia dove vengono rinvenuti e sequestrati 32 film pornografici. Scattano multe salate per i responsabili.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport