IL NOSTRO 1927. Il Novara ferma la Lazio e si prepara per l’Alba

Novara Alba

DOMENICA 1 MAGGIO 1927. Prima di affrontare l’Alba (nella foto) lunedì 2 maggio in un’amichevole di beneficenza, il Novara è impegnato nella sfida di Prima Divisione contro la Lazio. I piemontesi fermano i biancocelesti sul 2-2: doppietta laziale firmata dal senese Riccardo Okeli III e reti piemontesi realizzate da Achille Rosina e Carlo Crotti.

In un recupero di Coppa Coni, nel girone A (quello in cui gioca l’Alba), l’Andrea Doria supera il Brescia per 4-1 con reti, tutte nella ripresa, di Poggi I (A) al 46’ e 51’, Noceti (A) al 56’, Giuliani (B) al 70’ e Mandosso (A) all’81’.

LA VIRTUS GOLIARDA INIZIA IL MATCH SENZA PORTIERE
Nella finale di ritorno del campionato U.L.I.C. del Lazio la Virtus Goliarda di Roma pareggia 2-2 con l’A.G.F. Trasimeno allo Stadio Nazionale (il match si disputa prima di Lazio-Novara) e si aggiudica il titolo regionale in virtù del successo dell’andata. Curioso il fatto che i virtussini inizino la partita in dieci uomini per un ritardo del proprio portiere Spagnuoli, subendo peraltro gol dopo 2 minuti. Successivamente riescono a rimontare. La Virtus Goliarda, a fine match, viene premiata con la Targa Foschi.

Da segnalare infine la disputa della gara di campionato riserve tra San Saba e Juventus di Roma, vinta sorprendentemente dalla formazione rionale per 1-0. Il gol vittoria dei nerazzurri è firmato dalla mezzala sinistra Crocioschi a due minuti dal fischio conclusivo del match, disputato al campo dell’Olmo.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport