IL NOSTRO 1927. Alba e Fortitudo, pareggi e polemiche con gli arbitri

Fortitudo arbitri

DOMENICA 3 APRILE 1927. Pareggio 1-1 tra Alba e Alessandria nella seconda giornata del girone A di Coppa Coni. Il match, giocato alle 15 allo Stadio Nazionale, non è particolarmente spettacolare: delude soprattutto l’Alba, che comunuqe sfiora la vittoria grazie a un gol di Jacoponi al 72’. L’Alessandria, che mostra un gioco migliore nell’arco di tutta la gara, acciuffa il pareggio al 75’ grazie a un rigore di Viviano, concesso per fallo di mano di Degni in area. Il pubblico romano contesta vivacemente la decisione dell’arbitro Parodi, che considera volontaria l’“hand” del mediano biancoverde. Protagonista della gara è Bruno Ballante, portiere dei romani, che impedisce ai grigi di andare in gol in più di un’occasione.

Ferraris Foschi

Attilio Ferraris IV

FERRARIS IV ESPULSO A MODENA
Trasferta nervosa a Modena per la Fortitudo, all’esordio nel girone B della Coppa Coni. All’inizio del match la formazione capitolina passa in vantaggio con Sbrana prima che il Modena pareggi al 22’ con Zanasi, su assist del futuro romanista Mazzoni. Nella ripresa l’incontro si incattivisce e l’arbitro Magliulo, in difficoltà, espelle Vezzani del Modena (nella foto a inizio pagina, una formazione degli emiliani nel 1926-27) e Ferraris IV, Cappa e Bianchi della Fortitudo, che comunque riesce a portare a casa un pareggio.

Per quanto riguarda capitan Ferraris IV, viene espulso per essersi liberato energicamente dell’abbraccio di un avversario nella propria area di rigore: il direttore di gara concede anche il penalty al Modena, che per fortuna Rapetti è bravo a parare. Da segnalare pure un gol annullato alla Fortitudo per fuorigioco.
Nel campionato riserve la Fortitudo supera 2-1 l’U.S. Romana mentre la Lazio batte 6-0 il Vittoria. Infine nella giornata odierna compie 24 anni Pietro Pastore, attaccante della Juventus che poi avrà una lunga carriera da attore cinematografico. Nel dicembre 1935 avrà una fugace apparizione anche nella Roma.

ALBA-ALESSANDRIA 1-1
Reti: 72’ Jacoponi (Alba), 75’ Viviano su rigore (Alessandria).
Alba:  Ballante; Mattei I, Bianchi II; Caimmi, Ziroli, Giannelli; Chini Ludueña, Jacoponi, Degni, Heger, Galluzzi. All. Piselli.
Alessandria: Curti; Viviano, Costa I; Lauro, Gandini, Bertolini; Cattaneo, Marchina, Banchero I, Ferrari G., Chierico. All. Carcano.
Arbitro: Parodi di Genova.

MODENA-FORTITUDO 1-1
Reti: 1’ Sbrana (F), 22’ Zanasi (M).
Modena: Costa; Boni, Aimi; Pedrazzi, Dugoni, Alice; Zanasi, Manzotti II, Vezzani, Mazzoni, Vaccari. All. Forlivesi.
Fortitudo: Rapetti; Corbjons, De Micheli; Ghisi II, Ferraris IV, Sansoni III; Puerari; Cappa, Bramante, Bianchi I, Sbrana. All. King.
Arbitro: Magliulo di Livorno.
Note: Espulsi Bianchi, Ferraris IV e Cappa della Fortitudo e Vezzani del Modena.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport