IL NOSTRO 1927. L’Alba attende la visita dell’Alessandria

Alba Alessandria

GIOVEDÌ 31 MARZO 1927. Attesa nella Capitale per la prima partita casalinga dell’Alba in Coppa Coni dopo l’esordio in trasferta, a Livorno. Allo Stadio Nazionale i biancoverdi di mister Pietro Piselli (nella foto) ospiteranno l’Alessandria: «Si trova in un periodo di grande forma – scrive “Il Messaggero” a proposito dei grigi piemontesi – tanto che domenica scorsa poteva battere il Brescia in casa propria per 4-1 (doppietta di Banchero e gol di Ferrari e Marchina per l’Alessandria). L’exploit non è davvero trascurabile se si tien conto che parecchie squadre che vanno per la maggiore hanno dovuto lasciare le penne sul campo bresciano e solo Juventus e Internazionale ne sono uscite vittoriose, ma tuttavia con uno scarto minore di punti».

Gli uomini più temibili dell’Alessandria sono Elvio Banchero (9 reti in campionato), Renato Cattaneo (9 reti), Giovanni Ferrari (capocannoniere della squadra con 11 reti in campionato) e l’emergente Luigi Bertolini che di lì a poco vestiranno la maglia della nazionale azzurra. Banchero e Cattaneo giocheranno anche nella Roma negli anni Trenta.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport