IL NOSTRO 1927. La Fortitudo soffre ma vince 3-2 sulla Pistoiese

fortitudo pistoiese

DOMENICA 6 FEBBRAIO 1927. Nonostante la concomitante riapertura dell’ippodromo dei Parioli, con una serie di corse al galoppo, e la prestigiosa sfida di ciclismo tra Italia e Francia al Motovelodromo Appio (con netto successo azzurro), sono tanti i tifosi che riempiono gli spalti dello Stadio Nazionale per l’amichevole tra Fortitudo (nella foto) e Pistoiese. «Gli appassionati di calcio sono ormai legioni e legioni e sono fedelissimi – osserva il quotidiano romano “L’Impero” – ogni altra manifestazione è insufficiente a tenerli lontani dalle manifestazioni del loro sport preferito».

La Fortitudo vince 3-2, ma la Pistoiese, che milita nel campionato cadetto, impressiona gli addetti ai lavori per coraggio e una qualità di gioco superiore a quella dei romani. Nel primo tempo la Fortitudo passa in vantaggio con Sbrana, che appoggia in rete da pochi metri, prima della rimonta ospite firmata da Vignolini e Innocenti, entrambi su azione di calcio d’angolo. Nella ripresa la Pistoiese cala vistosamente dal punto di vista atletico e i rossoblù di Borgo Pio acciuffano il successo grazie alle marcature di Puerari, con un tiro spettacolare dai 25 metri a coronamento di un’azione solitaria su assist di Ferraris, e Bianchi, con una cannonata dai 20 metri.

GINO PUERARI, CHE PARTITA!
L’arbitro del match è il romano Luigi Reguzzoni, che dirige con imparzialità. Nella Fortitudo il migliore è l’ex genoano Giovanni “Gino” Puerari mentre ben figurano anche Vittori, De Micheli, Corbjons, Ferraris IV e Sansoni III. Tra gli uomini della Pistoiese si fanno notare soprattutto il portiere Cozzi, il mediano destro Frassoldati e le due velocissime ali Cantini e Barni. Delude l’asso ungherese Nehadoma, guardato a vista da Ferraris e Ghisi. Da notare la presenza nella Pistoiese del centrocampista Mario Pizziolo, 17enne con già tre stagioni di esperienza in prima squadra: sarà campione del mondo con la nazionale azzurra a Roma nel 1934.

Per quanto riguarda i recuperi di campionato, nel girone A, quello dell’Alba, l’Inter batte la Juventus 3-0 mentre il Brescia supera il Verona per 4-2. Nel girone B, quello della Fortitudo, viene sospesa per neve, sullo 0-0, la partita tra Alessandria e Milan.

FORTITUDO-PISTOIESE 3-2
Reti: p.t. Sbrana (F), p.t. Vignolini (P), p.t. Innocenti (P), s.t. Puerari (F), s.t. Bianchi (F).
Fortitudo: Vittori; De Micheli, Corbjons; Ferraris IV, Ghisi II, Sansoni III; Puerari, Cappa, Bianchi, Sbrana I, Canestrelli. All. King.
Pistoiese: Cozzi; Giacomelli, Camurri; Frassoldati, Zucchi, Pizziolo; Cantini, Vignolini, Nehadoma, Innocenti, Barni. All. Közsegy.
Arbitro: Reguzzoni di Roma.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport