Dal “Vi ho purgato ancora” al selfie: le esultanze di Totti nei derby

La statistica dice che quando segna Francesco Totti la Roma non perde il derby. Undici gol e undici esultanze che hanno fatto la storia: ricordate la maglia “Vi ho purgato ancora”? Riviviamole insieme.

“Vi ho purgato ancora”, il selfie: tutto Totti nel derby

29 novembre 1998
Lazio-Roma 3-3 (81′ Totti) esultanza: corsa verso la Curva Sud
L’indimenticabile primo gol nel derby di Totti. Partita incredibile con la Roma che va in vantaggio poi riesce ad andare sotto di due reti e infine pareggia in nove contro dieci grazie al Capitano, bravo a sfruttare un pallone recuperato da Delvecchio. L’esultanza in questo caso è delle più classiche, con un corsa verso la Sud festante e la maglia tolta. Sotto indossava una t-shirt donata dai tifosi con la scritta “Carica ragazzi!”.

vi ho purgato ancora

11 aprile 1999
Roma-Lazio 3-1: (90′ Totti) esultanza:  maglia “Vi ho purgato ancora”
Il sigillo di Totti arriva a fine partita a chiudere un derby dominato. La Roma si prende la stracittadina e compromette in maniera definitiva la corsa della Lazio verso lo Scudetto. Dopo il gol (un destro secco da pochi metri dopo un rimpallo vinto in area) Totti mostra a tutto lo stadio la maglia con la scritta “Vi ho purgato ancora”, che dà vita a parecchie polemiche nelle settimane successive.

vi ho purgato ancora

Totti mostra la maglia con la scritta “Vi ho purgato ancora”

27 ottobre 2001
Roma-Lazio 2-0 (92′ Totti) esultanza: corsa celebrativa sotto la Curva Sud
Una Roma con lo scudetto sul petto si riprende il derby ancora una volta grazie a Delvecchio (che manda Nesta a vuoto in scivolata) e con Totti che insacca di testa da pochi passi il cross perfetto dalla sinistra di Lima. Il Capitano festeggia sotto la curva con una corsetta, la testa che annuisce e un sorriso da antologia.

totti ride


11 marzo 2002
Lazio-Roma 1-5 (72′ Totti) esultanza: maglia “6 unica”
Un Montella mostruoso si prende il derby con un  poker che fa storia. Ma Totti sigilla la vittoria con un fantastico cucchiaio da fuori area. L’esultanza questa volta  è per la sua futura sposa Ilary Blasi, festeggiata con la maglia “6 unica”, mostrata dopo una corsa verso il centro del campo.

Francesco Totti, 20 anni nella Roma

21 aprile 2004
Lazio-Roma 1-1 (61′ Totti rig.) esultanza: inquadra curva sud con telecamera
Il Capitano si presenta sul dischetto e insacca con un destro potentissimo. Poi corre verso un operatore di Sky, gli ruba la postazione e inquadra i tifosi con la camera. Tra le esultanze più divertenti di sempre.

telecamera

23 ottobre 2005
Roma-Lazio 1-1 (40′ Totti) esultanza: simula il parto del sotto la Tribuna Monte Mario
Porta la Roma in vantaggio con uno splendido tocco di esterno destro. Prima di entrare in campo Totti dichiara la nascita della secondogenita (gossip atteso), notizia non vera. Dopo il gol, con la complicità dei compagni, raggiunge la pista rossa sotto la Tribuna Monte Mario e si lascia andare a una scenetta surreale: nasconde la palla sotto la maglia e simula un parto. Imbarazzata a divertita Ilary Blasi in tribuna.

totti parto

13 marzo 2011
Roma-Lazio 2-0 (69′ Totti e 94′  Totti rig.) esultanza: ciucciotto sul posto e abbraccio travolgente dei compagni; corsa sotto la Curva Sud
Il derby di Totti per eccellenza, undici anni il “Vi ho purgato ancora”. La Roma è a pezzi e il Capitano decide di caricarsi la squadra sulle spalle. Lotta, prende calci, tiene palla e segna. Prestazione da leone. Alla fine mette dentro una punizione dal limite e poi chiude la partita realizzando un rigore con destro al fulmicotone. Dopo il primo gol viene travolto dai compagni, mentre al 2-0 si regala un accenno di ciucciotto e poi una corsa sotto la Sud come ai vecchi tempi. Celebre la frase coniata da un radiocronista straniero: “The King of Rome is not dead”.

totti king

8 aprile 2013
Roma-Lazio 1-1 (56′ Totti rig.) esultanza: frase “Questo è per voi, godo come un maiale”
Ancora un rigore realizzato alla perfezione (tiro basso a incrociare alla destra di Marchetti) e ancora una esultanza che fa discutere: Totti si rivolge alla telecamera urlando “Questo è per voi, godo come un maiale”.

totti gol derby 2012

11 gennaio 2015
Roma-Lazio 2-2 (47′ Totti e 64′ Totti) esultanza: riprende la palla in porta e corre verso il centrocampo; corsa sotto la Curva Sud e selfie con i tifosi sullo sfondo
Una doppietta che entra nella storia dalla porta principale. Totti diventa il miglior marcatore di tutti i tempi nei derby di campionato con 11 reti realizzate. Dopo il primo gol si affretta a recuperare la palla in fondo alla rete (la Roma è sotto nel punteggio). La gioia per il secondo gol, una fantastica rovesciata sotto la Sud, viene immortalata nel tempo dal selfie autocelebrativo con i suoi tifosi sullo sfondo.

totti selfie

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name the Sport